Cibus Destination On Site

ANCHE QUEST’ANNO CIBUS GUIDA I BUYERS NAZIONALI ED INTERNAZIONALI ALLA SCOPERTA DEL PRODOTTO ITALIANO E DEL SUO LEGAME CON IL TERRITORIO

Itinerari all’interno e attraverso Cibus dedicati agli operatori professionisti iscritti al programma Cibus Club e Cibus Buyers Program per scoprire percorsiprodotti e specificità regionali oltre ad alcune delle nuove aree focus di Cibus, attraverso visite guidate presso gli stand delle aziende partecipanti, con momenti di storytellingdegustazione e showcooking.

In collaborazione con Università di Scienze Gastronomiche (UNISG).

SVOLGIMENTO ITINERARI
29-30 MARZO

Partecipanti: 15-20 per tour
Durata: 45 – 60 minuti
Lingua: Inglese

L’attività è riservata ai buyer, per informazioni contattare incoming2@fiereparma.it o presentarsi in Buyers’ Lounge durante la manfiestazione.

ITINERARI

29 MARZO
14.00Friuli-Venezia Giulia

A cura di: Università degli Studi di Scienze Gastronomiche (UNISG)

Terra di confine, incastonata tra Italia, Austria e Slovenia, culla di produzioni inimitabili, frutto di una tradizione secolare e un microclima unico. Cibus Connecting Italy porta in fiera le sue eccellenze produttive, proponendo un tour alla scoperta di piccole e medie realtà locali: dai frutticoltori giuliani agli iconici prosciuttifici del San Daniele, i visitatori conosceranno tante produzioni di nicchia e denominazioni d’origine, apprezzate sui mercati italiani ed esteri e dotate di un fortissimo heritage tradizionale.

15.00Gelato & Pastry

A cura di: Università degli Studi di Scienze Gastronomiche (UNISG)

Gelato e pasticceria, due grandi eccellenze italiane approdano per la prima volta a Cibus Connecting Italy nell’area dedicata agli ingredienti, alle soluzioni e alle tecnologie per il fine pasto all’italiana. Questo focus vanta la partnership tecnica di Carpigiani, azienda bolognese specializzata nella manifattura di macchine per la produzione di gelato artigianale italiano, un’arte che affonda le sue radici nel Rinascimento, e la cui tradizione oggi si mescola con le più moderne tecnologie. Cibus Destination accompagnerà i partecipanti in un’esperienza sensoriale nell’arte del gelato organizzata grazie alla partecipazione di Carpigiani e Pregel.

30 MARZO
10.30 | Basilicata e Molise

A cura di: Università degli Studi di Scienze Gastronomiche (UNISG)

Due piccole regioni del Grande Sud, entrambe caratterizzate da una geografia complicata, fatta di montagne, terroir vulcanico. Inverni freddi e lunghi, natura decisamente brulla. La gente che abita queste terre tanto ostiche ha imparato, nel tempo, a trarre il meglio dalla loro lavorazione. Il tour che Cibus Connecting Italy propone abbraccia un insieme di aziende tra loro diverse, ma tutte a filiera cortissima. Aziende che propongono “antichi sapori”, oggi tornati fortemente alla ribalta nel Fuori Casa grazie al lavoro di riscoperta realizzato da diversi chef del Sud Italia. Peperoni cruschi, maccheroni filati, tartufi del Matese: questo – e molto altro – al centro di un tour che non passa semplicemente in rassegna dei prodotti locali ad alto gradimento, ma disegna un viaggio emozionante e autentico nel cuore della filiera italiana dell’agrifood.

12.00 | Ortofrutta

A cura di: Università degli Studi di Scienze Gastronomiche (UNISG)

L’Italia è anzitutto un Paese a tradizione agricola, ricco di specialità varietali bio-diverse e vocato alla trasformazione del prodotto della terra. Per la prima volta nella storia di Cibus, questa eccellenza Made in Itay arriva in fiera, grazie alle aziende produttrici di frutta e verdura fresche: i visitatori potranno, infatti, immergersi nel meglio delle produzioni regionali e nazionali italiane, spaziando tra prodotti freschi, lavorati, denominazioni d’origine e novità varietali dall’altissima resa.

I TOUR SONO RISERVATI AI PROFESSIONISTI DELLA DISTRIBUZIONE ITALIANA E AI BUYER.

 SEI INTERESSATO A RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?

 SCRIVI A INCOMING2@FIEREPARMA.IT O RIVOLGITI ALLA BUYER’S LOUNGE DURANTE LA FIERA
INFO E BIGLIETTERIA