Groupe Carrefour: ottimi risultati nel 3Q 2020

Groupe Carrefour: ottimi risultati nel 3Q 2020

Grazie alla trasformazione del suo modello commerciale da più di due anni, Carrefour è stata in grado di catturare una crescita vivace nei principali paesi in cui opera. Il mercato ha beneficiato del passaggio dal consumo fuori casa a quello domestico, soprattutto in considerazione dell’aumento dello smart working.

Le vendite lorde del terzo trimestre sono aumentate dell’8,4% a rispetto al 2019, toccando i 19.690 milioni di euro (pre IAS 29), con un incremento del 5,5% a cambi costanti. Questo aumento include un effetto sfavorevole del costo dei carburanti (-2,9%). Tenuto conto di un effetto cambio sfavorevole del -8,0%, dovuto principalmente al deprezzamento del Real brasiliano e del Peso argentino, la variazione complessiva delle vendite a cambi correnti è pari a – 2,5%.

 

 

 

L’impatto dell’applicazione dello IAS 29 è di -49 milioni di euro.

Risultati in Europa

Francia

Le vendite del terzo trimestre sono aumentate del 3,8% LFL (+ 2,9% LFL nel food e + 9,9% LFL nel non alimentare). I clienti hanno reagito rapidamente e positivamente a tutte le iniziative volte a migliorare l’esperienza di acquisto. L’NPS® è aumentato rapidamente in tutti i formati ed ha accelerato la crescita.

  • Gli ipermercati (+ 2,5% LFL) hanno accentuato il buon slancio iniziato dopo il lockdown. L’attenzione costante all’esecuzione e alla soddisfazione del cliente ha dato i suoi frutti. La trasformazione sta guadagnando terreno. L’NPS® sta chiaramente migliorando.
  • I supermercati (+ 4,9% LFL) hanno continuato a registrare una solida performance, beneficiando del riposizionamento avviato nel 2018.
  • Il canale convenience (+ 5,3% LFL) è rimasto molto dinamica, sebbene abbia risentito del minor turismo estivo. Carrefour continua ad espandere questo formato di crescita con +56 aperture nel terzo trimestre.
  • Le attività di Promocash sono rimaste penalizzate dal calo delle vendite B2B in Europa, la crescita LFL ha raggiunto il + 1,9% nel trimestre.

Spagna

Il Gruppo ha confermato il suo ottimo slancio in un mercato vivace registrando un + 6,3% LFL. Carrefour si distingue per un interessante modello commerciale (prodotti freschi e a marchio Carrefour, prezzo e posizionamento) e un miglioramento continuo della soddisfazione del cliente.

Italia

In Italia (-8,0% LFL), Carrefour è stata penalizzata dall’esposizione alle zone turistiche del Nord, particolarmente colpite durante la stagione estiva. Il nuovo CEO, arrivato all’inizio di settembre, ha il compito di porre al centro della strategia la soddisfazione del cliente.

Belgio

In Belgio (+ 5,4% LFL), Carrefour ha continuato a guadagnare quote di mercato dall’inizio dell’anno. Il Gruppo ha proseguito i propri investimenti sui prezzi con la campagna “Prezzi sani” lanciata all’inizio di settembre.

Polonia

Il risultato è stato di -1,4% LFL, i grandi ipermercati hanno continuato a risentire del calo del traffico nei grandi centri commerciali. I formati supermercato e prossimità sono tornati a crescere.

Romania

I ricavi sono stati stabili (+ 0,0% LFL), il mercato è stato influenzato dalle restrizioni ai viaggi che hanno limitato il ritorno a casa dei lavoratori stranieri durante l’estate.

 

Risultati in America Latina

Lo slancio commerciale ha accelerato in America Latina registrando un + 28,4% LFL.

Brasile

In Brasile Carrefour ha beneficiato di un circolo virtuoso con traffico dinamico, guadagni di quote di mercato e aumento della quota di portafoglio tra i suoi clienti. Le vendite del terzo trimestre sono aumentate del + 27,3% a cambi costanti, con una crescita a LFL del + 26,0%, un contributo dalle aperture del + 4,0% e un impatto sfavorevole del costo del petrolio del -2,6%. L’effetto valutario è stato sfavorevole -37,9%.

  • Carrefour Retail (+ 26,6% LFL) ha registrato una crescita record, con gli ipermercati che crescono due volte più velocemente del mercato. Il food (+ 15,4% LFL) è stato sostenuto dalla buona performance dei prodotti a marchio Carrefour, mentre il non food (+ 43,6% LFL) ha beneficiato del riposizionamento dell’offerta.
  • Atacadão (+ 25,8% LFL) ha registrato una crescita eccezionale del + 31,3% a tassi di cambio costanti.

Dato l’allentamento delle misure restrittive, il terzo trimestre ha beneficiato in particolare di una ripresa delle vendite B2B.

Argentina

In Argentina (+ 41,4% LFL) è proseguito il buon slancio commerciale in un contesto di rallentamento dell’inflazione nell’alimentare e di un mercato meno vivace. Carrefour ha continuato a guadagnare quote di mercato grazie al suo posizionamento commerciale aggressivo e alla vicinanza con i propri clienti

Risultati in Asia

A Taiwan le vendite sono aumentate dell’1,4% a tassi di cambio costanti e dello 0,6% LFL nel terzo trimestre. Carrefour ha ottenuto una solida performance commerciale nonostante un ambiente geopolitico incerto.