“Ecco com’è cambiata la GDO durante pandemia”: l’intervento di Daniela Tazzer di IRI a Cibus Lab

"Ecco com'è cambiata la GDO durante pandemia": l'intervento di Daniela Tazzer di IRI a Cibus Lab

Il workshop ha vissuto un momento importante durante l’intervento di Daniela Tazzer di IRI. Il pubblico partecipante, dopo aver ascoltato l’interessante analisi sui consumatori realizzata con un profondo panel da Istituto Piepoli, era ansioso di conoscere le vendite della GDO all’interno delle varie categorie della prima colazione nel 2020, l’anno del cambio dei consumi.

La dott.ssa Tazzer centra subito al punto focale del tema: il comparto della prima colazione, nel complesso delle sue categorie, nel 2020 ha fatturato oltre 10 miliardi di euro ed è cresciuto del 6%.

Dentro di esso la categoria che si è maggiormente distinta è stata quella delle bevande calde, all’interno della quale si trova anche il caffè, che ha registrato un tasso di crescita di quasi il 20%. Va detto che In generale tutte le categorie hanno incrementato le vendite salvo il latte fresco, che vive da qualche anno in contrazione, ed le merendine che, in ogni caso, nell’ultima parte dell’anno, hanno comunque registrato una leggera ripresa.

Nel suo intervento Daniela Tazzer, con il supporto di dati, tabelle e grafici, ha sottolineato che le categorie della prima colazione, prima dell’arrivo del coronavirus, sono state caratterizzate da una perenne stagnazione, e solo grazie alle conseguenze dell’epidemia hanno saputo ritrovare, soprattutto durante il periodo del lockdown.

 

GUARDA L’INTERVENTO DI DANIELA TAZZER
(Client Service Senior Manager – IRI Worldwide)

 

Le prestazioni di ogni categoria merceologica, durante l’intervento, sono state analizzate nei diversi step, prima del virus, durante il lockdown, nella fase 2, nella riapertura ed infine nella seconda ondata.

Nel video qui sotto si ha la possibilità di ascoltare lo speech ed al tempo stesso di studiare i dati delle vendite che Daniela Tazzer ha presentato al numeroso pubblico in collegamento (oltre 400 persone LIVE).

L’intrervento, nella sua seconda parte si sofferma in una analisi più approfondita attorno al tema delle bevande calde, ed ancor più nel dettaglio attorno alla categoria caffè.

Questo comparto negli ultimi anni ha vissuto un lungo periodo di stagnazione, e nel suo interno si caratterizzava perché, sino al 2019, registrava le crescite dei grani, sebbene la grande categoria del macinato era caratterizzata da una pericolosa staticità, assieme alla costante flessione del solubile.

Nel 2020 la situazione si è ribaltata: il macinato ha iniziato a crescere, non solo, ma questa si è prodotta senza lo sforzo della pressione promozionale, evento che, di conseguenza, ha innalzato i prezzi medi di vendita (+7%).

Ma la vera rivoluzione è quella che è avvenuta, e sta avvenendo, nella relazione tra macinato e capsule, come i grafici dell’intervento spiegano chiaramente.

Tabelle, grafici e l’eccellente spiegazione della dott.ssa Tazzer di IRI hanno permesso al workshop di decollare e di sviscerare le successive analisi realizzate dai manager intervenuti, Gianluca Basilari de Il Gigante e Simone Cicognola di Doc Roma, Unicoop Firenze.

 

 

RIVEDI TUTTO IL WORKSHOP